Gazzettino | 21/02/2018

Vivi Cittadella, nuovo direttivo

Nuovo direttivo dell’associazione di esercenti e commercianti Vivi Cittadella. È stato presentato ieri in municipio alla presenza del sindaco Luca Pierobon, dell’assessore al Commercio Filippo De Rossi, dei rappresentanti delle categorie economiche Enrico Baggio, presidente mandamentale Ascom, Filippo Segato, segretario provinciale Appe, e Giacomo Pessa di Confesercenti, e poi ancora di Andrea Lago e Silvia Cherubin, rispettivamente presidente e vice presidente uscenti di Vivi Cittadella. La prima novità del nuovo direttivo è la composizione: per il 60% sono esercenti, precedentemente in minoranza, inoltre i componenti hanno le proprie attività in tutte e quattro le vie principali del centro cittadino per una maggiore rappresentatività delle aree. Il nuovo presidente di Vivi Cittadella è Giovanni Bacchin (L’Autostazione), vice presidente è Franca Simioni (Intimissimi e Calzedonia), segretario è Massimo Beghin (I Carraresi bistrot), tesoriere è Elisabetta Pierobon (Ely made in Italy) e consigliere è Matteo Pierobon (Masque). Rimarranno in carica per tre anni. L’Associazione conta poco meno di una settantina di iscritti ed è proprio questo il punto di partenza del direttivo che ringrazia il grande lavoro dei predecessori. “Puntiamo ad incrementare il numero degli associati, a coinvolgerli e ad avere più proposte ed idee – ha detto Bacchin – estendendo la nostra azione com’è già cominciato, agli operatori di borghi e frazioni”. “Essenziale è continuare il lavoro in squadra tra Comune, Vivi Cittadella e categorie – ha detto il sindaco – Confermo che a Cittadella non si insedieranno centri commerciali nonostante le molte richieste ed invito i cittadellesi a fare acquisti a Cittadella”.

I commenti sono chiusi.