Il mattino di Padova | 12/01/12

Un’annata record

Nel 2011, 24 mila visitatori sul camminamento di ronda. Un’annata record quella appena trascorsa, che ha visto l’ufficio Iat di Cittadella – gestito da Elena Bonaldo e Cristina Pesavento – staccare migliaia di biglietti a turisti e scolaresche giunti da svariate parti del mondo per ammirare dall’alto il paesaggio. «Il 2011 – spiegano dall’ufficio turistico – ha registrato un vero e proprio boom delle presenze: in 12 mesi sono state 23.800. Un record se messo a confronto con i numeri degli anni scorsi. Nel 2005 siamo partiti con 19.756 visitatori; nel 2006 sono stati 22.761, nel 2007, 22.421, mentre nel 2008, 22.073. Nel 2009 c’è stato un considerevole calo di presenze: 17.654. Nel 2010, un leggero aumento: 19.472». Visitatori lievitati, quindi, «soprattutto grazie ai numerosi laboratori attivati e al nostro sito turistico che da qualche giorno si può anche consultare in francese e spagnolo», spiegano Elena e Cristina. Ma ecco le attività sviluppate dallo Iat: laboratori didattici medievali per le famiglie ogni prima domenica del mese e per le scuole (su prenotazione); progetto avviato del club territoriale; stampa del depliant su Cittadella della collana Terme Euganee; creazione e gestione del sito del turismo; 3 aperture notturne all’anno; progettazione e vendita di nuovi souvenir; nuovo negozio dedicato allo shopping souvenirs in Torre di Malta; creazione di una stanza-laboratorio multimediale con schermo, sempre in Torre di Malta; visite guidate a 1 euro, oltre il biglietto del camminamento; museo archeologico Belvedere e Torre di Malta aperto per il periodo natalizio e durante l’Ottobre cittadellese; esposizione guardie nere nel piano nobile dello Iat. Info: 049.9404485 oppure http://turismo.comune.cittadella.pd.it/it. (s.b.) di Silvia Bergamin

I commenti sono chiusi.