Mattino | 27/09/2017

Torre di Malta esaurita per la presentazione del film

Arriva l’attore Somma, febbre da ciak a Cittadella.
Il cinema torna dentro le mura dopo i fasti monicelliani di “Come quando fuori piove” ed è subito febbre da ciak: tutto esaurito – con decine di persone a sbirciare da fuori – lunedì sera in Torre di Malta per la presentazione del film “Come fratelli”. Ad attirare gli appassionati, in particolare, sono stati l’attore Sebastiano Somma e il regista Luciano Luminelli, che in primavera dirigerà il film nella città murata. Il regista romano ha scelto proprio Cittadella – con Padova, Treviso, Valdobbiadene e Castelfranco – per raccontare la storia dell’amicizia tra Sebastiano e Mauro, un romano e un cittadellese, che si incontrano nel 1948 in un liceo l’elite nella capitale e poi si perdono di vista per rivedersi ai giorni nostri. A fare gli onori di casa lunedì sera è stato il sindaco Luca Pierobon: “Per Cittadella questo film è un’occasione straordinaria”, ha ribadito. “A Natale una mini troupe sarà qui per registrare alcune scene, necessarie allo svolgimento della storia”, anticipa Luminelli. “A marzo saremo qui in pianta stabile. Si tratta di un film impegnato”. Il casting ha già attirato 600 persone: “Abbiamo scelto 76 facce che avranno delle parti nel film, le comparse saranno 150”, ha aggiunto Luminelli, “ora resta da trovare il “giovane” Somma”.
Il film sarà distribuito da subito in 36 sale del circuito dei cinema: sono previste 10 anteprime e passaggi nelle piattaforme televisive. Per Somma lunedì è stata la seconda volta a Cittadella: “Avevo già visto questa città nel 2008, sono contento di fare questo film, mi fido di Luciano, è una persona per bene”. Prima delle riprese Somma sarà a Cittadella il 30 gennaio: calcherà il palco del Teatro Sociale per “Uno sguardo dal ponte” di Arthur Miller.

I commenti sono chiusi.