Gazzettino | 24/08/2014

TIFA PER LA CITTA’ CHE AMI

CITTADELLA Parte la campagna Fai per “I luoghi del cuore”
Di Michelangelo Cecchetto

Tifa per la città che ami. E’ questo lo slogan dell’iniziativa lanciata dal fai, Fondo per l’ambiente italiano, denominata “I luoghi del cuore”. Il voto, via internet, servirà per indicare proprio quei monumenti o spazi che necessitano di tutela intesa nel senso più ampio del termine. Nella particolare gara c’è anche Cittadella. Non perché sia lasciata al degrado, anzi, tutto il contrario, ma per valorizzarla ulteriormente contribuendo a farla conoscere sempre di più. Per sostenerla non rimane che collegarsi al sito Fai oppure anche al profilo Facebook dello Iat, ufficio Informazioni ed accoglienza turistica, dando il proprio voto. Due mesi fa il lancio dell’iniziativa, al settimo anno, che ha raccolto ben 9 mila luoghi e 150 mila voti. Chiese, parchi, spiagge, borghi, castelli, non c’è limite alla passione. “Nella maggior parte dei casi i luoghi votati sono segnalati per necessità di valorizzazione, l’urgenza di azioni di tutela, situazione d grave degrado o, semplicemente, per la bellezza e per le emozioni che suscitano – spiegano al fai con il quale collabora Intesa Sanpaolo – I luoghi che riceveranno almeno mille voti potranno presentare una richiesta di intervento. Questo particolare censimento si concluderà il 30 novembre 2014”. Il progetto ha quindi l’obiettivo di coinvolgere concretamente i cittadini, di qualsiasi età e nazionalità, di sensibilizzarli nei confronti del nostro patrimonio artistico e paesaggistico e di favorire l’aggregazione e la collaborazione fra comunità e istituzioni al fine di proteggere e valorizzare tale patrimonio. Cittadella, ma anche il suo territorio, è sempre più meta turistica. Ultima conferma – in attesa dei dati definitivi del mese di agosto da parte dell’associazione Historia Tourism che gestisce il camminamento di ronda – sono i visitatori saliti sulle mura a Ferragosto. Più di 700 i biglietti staccati e se si considera che la giornata non era delle migliori, il risultato è sorprendente. Segno di un lavoro cominciato diversi anni fa dall’Amministrazione Comunale, sempre sviluppato con la collaborazione di una specifica associazione (www.iluoghidelcuore.it )

 

I commenti sono chiusi.