gazzettino | 04/04/12

Sulle mura da tutto il mondo


Michelangelo Cecchetto

Le mura di cittadella recuperate per tre quarti dell’ellisse fortificato, sono visitate da turisti provenienti da tutto il mondo. Questo il bilancio tracciato dopo la sperimentazione avviata nel mese di marzo, ossia, da quando ad ogni visitatore viene chiesta la nazionalità. Dati che vanno oltre ogni più rosea previsione. Volendo stilare una classifica dal mese di monitoraggio, sono saliti sulle mura nel mese scorso, 57 turisti spagnoli, 44 tedeschi, 42 britannici, 31 statunitensi, 32 dell’Europa dell’Est, 25 svizzeri, 19 francesi, 7 brasiliani, 6 olandesi, 5 austriaci, 5 finlandesi, 4 australiani ed altrettanti canadesi, 3 argentini ed altrettanti israeliani e nord africani, 2 russi e un turista di Malta ed un altro dal Venezuela. Gli italiani, a completezza della registrazione, sono stati 2095.
I dati sono stati talmente significativi che la sperimentazione avviata dall’ufficio Informazioni ed accoglienza turistica diretto da Elena Bonaldo e Cristina Pesavento, diverrà prassi così da poter studiare al meglio i flussi e le relative ulteriori operazioni di promozione turistica di Cittadella quale città d’arte. La presenza di visitatori da tutti i continenti premia l’azione divulgativa già intrapresa dall’Amministrazione comunale, da ultima la presentazione ufficiale di Cittadella all’ultima edizione della Borsa italiana del turismo di Milano. L’offerta turistica inoltre proprio dal mese di aprile, è stata ampliata. Visite guidate non solo al sabato pomeriggio, ma anche la domenica. Sempre al sabato e alla domenica è visitabile il complesso di porta Padova. Tutto il camminamento restaurato ora è aperto tutti i giorni come pure il negozio di souvenir che si trova nella Torre di Malta. Qui c’è anche il museo archeologico visitabile gratuitamente ed indipendentemente dal giro sulle mura. L’orario estivo: dal lunedì al venerdì 9-13 e 14-18, sabato e domenica 9-12,30 e 14,30-19. Martedì chiuso. Dettagliate informazioni nell’apposito sito www.turismo.comune.cittadella.pd.it e su Facebook.

I commenti sono chiusi.