Gazzettino | 22/06/2014

SUL FOSSATO IN BARCA ELETTRICA

CITTADELLA Il progetto prevede prima una profonda pulizia
Fontaniva
(M.C.)
Un programma per rendere più scorrevole l’acqua lungo il fossato delle mura medievali e più pulita, non solo per il decoro della cinta fortificata, ma anche per rendere fruibile ai cittadini ed ai turisti, il percorso acqueo di quasi due chilometri, attraverso l’utilizzo di imbarcazioni fornite di motore elettrico e da noleggiare. E’ questo l’impegno dell’Amministrazione Comunale nel breve termine, annunciato dal sindaco di Cittadella Giuseppe Pan, all’indomani di alcune criticità evidenziate dai residenti lungo le rive quando il caldo e le scarse precipitazioni fanno diminuire la portata d’acqua.
“Le rive un tempo erano alimentate da acqua di risorgiva, ora non più – spiega il sindaco – gran parte della quantità d’acqua dipende dalle precipitazioni. Con il consorzio di bonifica Brenta stiamo valutando la possibilità di aumentare la portata della deviazione della roggia Munara che giunge all’interno del fossato, così da aumentare la portata, ma anche generare un movimento. Questo contestualmente con il potenziamento della portata della pompa che si trova in Borgo Bassano”. Per le pulizie il Comune sta studiando con etra la possibilità di provvedere ad una pulizia periodica anche del corso d’acqua dove accanto ai normali materiali biodegradabili, principalmente fogliame e qualche colombo, c’è purtroppo ancora chi getta rifiuti che arrivano anche dalla derivazione della roggia Munara. Chi abita a pochi chilometri dalle acque dovrà quindi sopportare ancora per poco le conseguenze del periodo di magra. “Nella valorizzazione della città medievale – continua Pan – non abbiamo mai dimenticato anche il corso d’acqua esterno che vogliamo valorizzare attraverso l’utilizzo di barche a motore elettrico, già pronte all’uso, gestite dall’ufficio turistico”. Imbarcazioni che avevano già cominciato a navigare però a remi. Secondo i programmi i lavori dovrebbero compiersi entro settembre. Per ora sull’acqua si possono gustare bibite ed aperitivi grazie al caffè galleggiante In Riva.

 

I commenti sono chiusi.