Gazzettino | 16/02/2014

SONO BENVENUTI I TURISTI IN CAMPER

(M.C.) Cittadella a misura di camperisti. Le persone che amano le vacanze a bordo di una “casa a 4 ruote” rappresentano una fetta non indifferente del flusso turistico. Un tipo di turismo che ben si adatta alla città murata visitabile in alcune ore, ed ai suoi dintorni. Così per intercettare anche questo genere di turisti, capaci più di altri di un passaparola convincente, Comune e associazione Historia Tourism, hanno agito in sinergia creando delle aree apposite e un volantino pubblicitario ad hoc. Nel distributore Q8 di Via Cristoforo Colombo, 5 i posti con possibilità di scarico e carico dell’acqua, elettricità, bagni e bar. Poi l’ampio parcheggio di Villa Rina nel quale è possibile concordare un’area di sosta dedicata e quello sempre molto spazioso dello stadio Tombolato. Questi due sono a costo zero e video sorvegliati.
“Il volantino sarà diffuso alle duecento associazioni di camperisti italiani”- spiega Elena Bonaldo presidente di Historia Tourism- poi sul territorio e durante la ventina di fiere alle quali l’ufficio informazioni ed accoglienza turistica parteciperà. Prima tra tutte, la prossima settimana, la BIT di Milano dove per la prima volta Cittadella sarà al di fuori dello stand della regione Veneto, con uno stand e quindi con una visibilità autonoma. La promozione del resto è l’elemento basilare per attirare turisti sempre più orientati, soprattutto gli stranieri, e circuiti nuovi, suggestivi, originali, differenti dai tradizionali. Tutto questo nell’ottica del grande flusso che creerà nel 2015 l’expo di Milano. Non secondario il circuito di internet con i scoial network. Per questo è di pochi giorni fa l’attivazione della traduzione in cinese del sito turistico ( http://turismo.comune.cittadella.pd.it ).
Si aggiunge a italiano, inglese, tedesco, francese, spagnolo, brasiliano e russo. Intanto i primi dati relativi agli ingressi di gennaio sul camminamento registrano 1685 presenze delle quali il 6,8% sono di visitatori stranieri, ossia 115. Se si pensa che è uno dei mesi meno ambiti per le visite, la bella stagione lascia ben sperare. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Giuseppe Pan.

I commenti sono chiusi.