Gazzettino | 30/03/2013

SI RESTAURA LA PIEVE DI SAN DONATO

La Pieve di San Donato nell’omonima frazione è uno dei beni architettonici più antichi di Cittadella. Il nucleo risale all’epoca longobarda. La Giunta cittadellese ha finanziato con 40 mila euro, l’intervallo di manutenzione straordinaria della copertura, che presenta problemi di infiltrazioni a causa della rottura e slittamento dei coppi. “L’intervento- spiega il sindaco Giuseppe Pan -si è reso necessario perché alla base delle facciate esterne sono presenti evidenti segni di umidità, che potrebbero col tempo creare seri danni alla struttura. La Pieve Battesimale di San Donato, luogo sacro fin dall’antichità, a partire dal VI secolo divenne la Pieve cristiana del territorio. Dal punto di vista architettonico si tratta di un edificio altomedievale absidato, realizzato con ciottoli del Brenta come le mura di Cittadella. Siamo gelosi dei nostri tesori, vogliamo mantenerli nel migliore stato di conservazione possibile pertanto abbiamo accolto favorevolmente la richiesta del parroco don Luciano Vanzan.”

I commenti sono chiusi.