Gazzettino | 25/03/2018

Quattro studentesse creano su Wikipedia la pagina della città murata

Si rafforza la promozione di Cittadella attraverso due nuovissime iniziative che cominciano in questo fine settimana. La prima va a sottolineare ancora di più il ruolo primario che ha la rete Internet per diffondere al pubblico più vasto le informazioni su Cittadella ed il suo patrimonio architettonico e culturale. Ultima azione in ordine di tempo tra quelle che hanno visto l’utilizzo di internet, l’inserimento della città murata sull’enciclopedia libera virtuale Wikipedia. È stata creata la pagina dedicata a Cinta Muraria e Teatro Sociale. Autrici sono quattro studentesse del corso di laurea in Management dei servizi educativi e formazione continua, all’università di Padova. Sono Irene Andeliero, Elisabetta Coracin, Veronica Conte ed Ottavia Zanon. Il loro lavoro sarà presentato domani alle 17.30 nella sala conferenze di Villa Rina (riva del Grappa). L’incontro, intitolato Cittadella e le sue ricchezze, è aperto a tutta la cittadinanza, l’ingresso è libero e gratuito. È promosso dall’assessorato comunale alla Cultura. E sempre nel fine settimana prende avvio un’altra particolare modalità di visita di Cittadella, quella dall’alto, volando a bordo di una mongolfiera. È stata resa possibile grazie alla nuova sinergia in ambito turistico tra la Villa Bolzonella, Visitait Srl e l’ufficio Informazioni ed accoglienza turistica di Cittadella. Rientra nel dettaglio nel cosiddetto turismo esperienziale e turismo outdoor, dove cioè il visitatore non rimane passivo quindi semplice osservatore durante la visita, ma diventa protagonista e parte attiva di essa. “Anche questo nuovo anno comincia con delle importanti novità all’apertura della bella stagione – interviene Elena Bonaldo, responsabile dell’ufficio Iat – La rete, l’online sono sempre più importanti perché intercettano i numerosi visitatori che programmano il loro itinerario attraverso internet. Le mongolfiere rappresentano una bellissima ed affascinante novità anche se solo ad osservarle da terra. Ricordo che per chi lo desidera si può accedere all’area della Villa anche se non si effettua il volo”. C’erano state in alcune occasioni possibilità di osservare la città murata dall’alto su un elicottero, mai però in mongolfiera e soprattutto con una calendarizzazione. I voli partiranno ed atterreranno dagli spazi verdi della Villa con questa programmazione: 24 e 25 marzo, 19 e 20 maggio, 28 e 29 luglio, 27 e 28 ottobre ed in definizione l’8 e il 9 dicembre. Ritrovo alle 6 per decollare all’alba. Il volo durerà un’ora, è richiesta l’altezza minima di 130 centimetri e potranno partecipare massimo 24 persone a giornata. Costo del volo a persona 169 euro. Seguiranno visite guidate sulle mura a cura dello iat per i gruppi che hanno prenotato la mongolfiera e che la richiedono (info: www.alpsndown.com ).

I commenti sono chiusi.