Gazzettino | 22/09/2017

Per due giorni in centro torna il Medioevo

Usi, costumi, armamenti e tradizioni di tre secoli: dal XII al XIV. È Cittadella Historica, 21° rievocazione, programmata domani e domenica in centro storico. Ieri la presentazione da parte di Fernando Amabile presidente de “L’Arme, le dame, i cavalieri”, associazione organizzatrice, di Flavio Carlana associato e direttore del Gruppo arcieri storici, del sindaco Luca Pierobon e dell’assessore alla cultura Francesca Pavan. “Un viaggio nel medioevo – spiegano gli organizzatori – con numerosi gruppi storici provenienti anche da altre regioni. Non è la rievocazione Voci dall’Evo di Mezzo che è diventata biennale, ma un nuovo evento anch’esso di valenza culturale”. “Con la Fiera Franca è l’evento più importante di Cittadella – ha evidenziato il sindaco – invito i cittadellesi e non, a non fare solo da spettatori, ma ad iscriversi e a collaborare con l’Associazione la cui attività è preziosa per tutti”. L’apertura della rievocazione alle 16,30 di sabato con vita nel villaggio nei giardini pubblici, poi mercato medievale, antichi mestieri artigianali, taverne per il ristoro dei viandanti, giochi e musici itineranti, accampamenti militari con animazione, accampamenti di arcieria storica, esibizione e spettacoli di falconeria e spettacoli itineranti di musici con musiche e danze. Alle 21 il torneo cavalleresco con giochi di fuoco dei Cavalieri della Torre Antica di Saletto. Domenica dalle 9,30, il torneo di tiro con l’arco storico, con sfida di arcieri sul percorso tra porta Bassano e porta Vicenza, in centro storico mercato medievale ed antichi mestieri, in Campo della Marta accampamenti militari e giochi storici. Alle 16 da porta Padova verso il centro, sfilata del corteo con tutti i gruppi storici con nobili e capitani, mercanti, artigiani e popolani, con arrivo ai giardini pubblici dove si svolgeranno vari spettacoli, sfide e duelli.

I commenti sono chiusi.