Gazzettino | 12/09/2017

Mura da “annusare” con gli odori delle spezie dei tempi di Marco Polo

Le nuove visite didattiche: Mura di Cittadella non solo da visitare ma da “vivere” con approfondimenti culturali rappresentati dai numerosi laboratori a misura di studenti, giovanissimi e famiglie. E proprio per le scuole all’inizio del nuovo anno di studio, l’ufficio Informazioni ed accoglienza turistica ha ampliato le offerte didattiche. Le novità hanno come protagonista Marco Polo. Nello specifico si tratta di una nuova visita guidata intitolata “ Le mura di Cittadella e i sistemi fortificati all’epoca di Marco Polo”. Il nuovo laboratorio è Lo Speziale, ossia un viaggio sensoriale con le spezie dell’epoca di Marco Polo. Gli alunni si avvicineranno a questi prodotti naturali per conoscerli attraverso i sensi con l’aiuto di un esperto e creeranno una miscela da portare a casa e utilizzare in cucina con la famiglia. Nuove opportunità che si affiancano agli apprezzatissimi laboratori di scrittura gotica, miniatura, rilegatura, lavorazione di pelli e cuoio e creazioni con l’argilla. E ritornando su Marco Polo, c’è un importante anticipazione: da venerdì 28 aprile a domenica 4 giugno del prossimo anno, la chiesa del Torresino ospiterà una mostra sul noto esploratore-commerciante e sulla via della seta, corallo, lame e spezie. Ad organizzarla l’associazione Artap di Villa del Conte, Crut e Comune di Cittadella. Proprio come la precedente mostra su Leonardo da Vinci, le scuole potranno prenotare in Iat attività didattiche sulle mura, sia nella mostra della chiesa del Torresino o partecipando ad un laboratorio manuale. Tranne questo evento del 2018, tutte le attività didattiche sono già prenotabili allo Iat. <<Nell’anno scolastico 2016-2017 sono stati circa 3300 gli studenti che hanno visitato Cittadella in gita-spiegano gli operatori dell’ufficio che si trova in porta Bassano anche ingresso per la visita in quota. Sono in aumento i gruppi che programmano anche le specifiche attività didattiche>>.

I commenti sono chiusi.