Gazzettino | 03/05/2018

Mostra su Marco Polo, “il ragazzo in viaggio”

Si è aperta l’esposizione alla chiesa del Torresino: tante iniziative collegate.

“Sulle orme di Marco Polo” è il titolo del nuovo evento culturale realizzato dalle associazioni Crut ed Art Ap in collaborazione con Iat, Fondazione Palazzo Pretorio, Banca del tempo del cittadellese, libreria Vettori e Auser Cittadella. L’esposizione si svolge nella chiesa del Torresino (porta Padova) a Cittadella, fino al 3 giugno. Marco Polo è definito un “ragazzo in viaggio”, data la sua giovane età al momento della partenza verso l’oriente misterioso. Con lui è iniziato il processo che ha permesso agli europei di penetrare nella realtà asiatica in un modo importante per l’inizio dell’occidente moderno. La mostra vuole essere un veicolo per conoscere le affascinanti vie del Corallo, delle Spezie, dell’Incenso e della Seta, riscoprendo le carovaniere come arterie lungo le quali è passata la storia dell’uomo.  Il programma prevede anche eventi di approfondimento. Venerdì 11 maggio alle 20,45 nella Torre di Malta, conferenza con il professore Marco Ferrero, storico medievalista, sul tema Marco Polo ambasciatore alla corte di Kublai Khan, venerdì 18 maggio alle 20,45, sempre nella Torre di Malta, conferenza con il professor Marco Perusi Savorellì, esperto di cultura cinese, sul tema Verso le tenebre esterne, l’esplorazione dell’Asia centrale dalla prospettiva cinese e venerdì 25 maggio stessa sede e orario, conferenza con Gabriella Russo, archeologa, sul tema Il viaggio di Marco Polo, sistemi difensivi lungo la via della Seta. La manifestazione è patrocinata dalle municipalità di Cittadella e di Villa del Conte. La mostra è aperta tutti i giorni, festivi compresi, dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30; di sabato e il 1 maggio: dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 22;30. Informazioni: turismo@comune.cittadella.pd.it , 049 9404485.

I commenti sono chiusi.