Gazzettino | 12/02/2017

La città dell’amore tra cuori e “selfie”

(M.C.) Cittadella città anche dell’amore. Un cuore in acciaio a significare la forza e la solidità, non la freddezza, dell’amore, è l’opera – pezzo unico – ideata e donata dal designer internazionale Cleto Munari. È simbolo della nuovissima iniziativa “Io amo Cittadella”, dedicata agli innamorati di qualsiasi età, in occasione di San Valentino. Ieri l’inaugurazione in piazza Scalco in questi giorni illuminata di rosso. Presenti l’assessore a Commercio e Turismo Filippo de Rossi, il presidente Ascom Enrico Baggio e rappresentanti di Vivi Cittadella, Ufficio Turistico, Pro Cittadella, attori di questa nuova manifestazione nata dalla proposta delle cittadellesi Katia Liviero e Ornella Pettenuzzo. La scultura, realizzata gratuitamente con un grande lavoro delle maestranze della Md Bag Forming Sets di Castione di Loria (Treviso) di Duilio Cavicchiolo, resterà in piazza fino al 28 febbraio e farà da soggetto a quanti vorranno scattare un selfie del loro bacio più speciale. Le foto si potranno pubblicare nella pagina face book di Vivi Cittadella. Le quattro che otterranno più “like”, verranno premiate con: un fine settimana per due persone (Caffè Milano) vincitrice, sedute estetiche (Eri) alla seconda, due collane con ciondolo personalizzato (Shain) alla terza e due biglietti per uno spettacolo di prosa nazionale al Teatro Sociale (Comune) per il quarto scatto. L’iniziativa è gratuita. Inoltre martedì 14 febbraio dalle 21 a mezzanotte, panorama romantico cittadellese a 30 metri d’altezza dal belvedere della Torre di Malta (porta Padova), illuminato da candele (biglietto ingresso 3 euro a persona).

I commenti sono chiusi.