Mattino | 23/06/2018

In mostra i Bicicampionissimi

Non è una gara, ma una sfida contro se stessi in completa libertà senza classifiche, con un solo elenco finale di quanti avranno completato il percorso. È “Veneto Trail”, l’avventura in bicicletta di 550 chilometri e con oltre 10mila metri di dislivello positivo che parte oggi alle ore 8 da Piazza Pierobon a Cittadella.Ogni partecipante dovrà percorrere il tracciato in solitaria e si dovrà gestire in completa autonomia, può decidere quanti chilometri percorrere prima di fare una sosta, può pedalare anche la notte se vuole, e decide quando e dove mangiare e, in caso, dormire un po’ prima di concludere la sua sfida. Il Veneto Trail interesserà sentieri, strade bianche e strade secondarie dalla Pianura Padana alle Dolomiti. Il tracciato passa per Marostica, Asiago, Fiera di Primiero, Agordo. Alleghe, Longarone, Vittorio Veneto, Pieve di Soligo, Asolo, svettando in località di alto interesse naturalistico quali la Piana di Marcesina, il Tesino, Passo Cereda, il Lago di Alleghe, il Civetta, la Val Zoldana. il Lago di Santa Croce, il Pian del Cansiglio, per poi ritornare nella città murata.Si disputa in una tappa unica,il cronometro si fermerà per ciascuno solo all’arrivo e non c’è un tempo limite, anche tutta la settimana (non oltre), mentre per i primi si prevede che impiegheranno due giorni. I partecipanti pedaleranno seguendo la traccia ufficiale gps del percorso, che a fine giro testimonierà all’organizzazione di aver o effettivamente pedalato tutto. Si può partecipare con qualsiasi tipo di bici, mtb. gravel, bici da corsa, e con qualsiasi tipo di attrezzatura:c’è chi partirà soltanto con uno zainetto contenente il minimo indispensabile e chi invece si è organizzato con borse da viaggio, tenda, materassino, sacco a pelo e quant’altro vorrà. Una vera e propria avventura che ognuno potrà interpretare a modo suo in completa libertà,basta arrivare alla fine. Il Veneto Trail è organizzato dalla Superbike Pozzetto di Cittadella,società affiliata alla Federciclismo e presieduta da Valentino Bosco. Gli iscritti sono 170 di cui una trentina provenienti dall’estero e di nove nazionalità diverse. Info: www.venetotrail.eu.

I commenti sono chiusi.