Mattino | 26/02/13

Historia Tourism gestirà commino di ronda e uffici

CITTADELLA. Dall’1 marzo l’associazione Historia Tourism gestirà il camminamento di ronda e il servizio di accoglienza turistica. «Da qualche tempo l’amministrazione comunale è impegnata per definire le modalità di gestione del servizio di apertura e custodia del camminamento di ronda», dice il sindaco Giuseppe Pan, «che in via temporanea sono state affidate, di anno in anno, alla Pro Cittadella, la quale provvedeva direttamente ad incaricare le circa venti persone necessarie, in particolare, per tenere aperto il camminamento di ronda. Tale servizio comportava per il Comune un costo di circa 60-70 mila euro. La Pro Cittadella ha fatto però sapere che non sarebbe stata più disponibile a gestire il servizio». «Il servizio di gestione dell’Ufficio Turistico Comunale», continua Pan, «richiede l’individuazione di un soggetto, radicato nel territorio e conoscitore delle problematiche turistiche e in grado di proporre progetti, programmi di sviluppo e iniziative. Il turismo, inteso come volano dell’economia, richiede una serie di iniziative che non competono direttamente all’ente ma che lo stesso può sostenere a favore di tutta la collettività. Il camminamento di ronda è tra le principali attrattive della nostra città, per questo l’amministrazione comunale in questi anni si è data da fare per garantire la massima fruibilità, in considerazione anche dell’ingente sforzo economico sostenuto per il recupero. La disciplina sul personale rende però difficoltosa e più onerosa sul piano economico la gestione diretta del servizio per limiti di spesa, rispetto di parametri e norme di legge».
Una nuova associazione per gestire il servizio turistico: «Da qualche giorno» aggiunge Pan «si è costituita a Cittadella l’associazione culturale “Historia Tourism”, senza scopo di lucro, che ha per finalità la promozione e lo svolgimento, in Italia e all’estero, di attività culturali, sociali e ricreative. Attività che si è proposta di gestire in forma convenzionale con il Comune il servizio di accoglienza turistica». Personale esperto: «I soci fondatori sono persone esperte delle problematiche turistiche, sono radicati nel territorio e sono in grado di proporre iniziative, progetti e programmi di sviluppo a breve, medio e lungo periodo». La neonata associazione gestirà l’Ufficio Turistico Comunale e i servizi di informazione, accoglienza turistica generali, il camminamento di ronda delle mura cittadine e gli altri siti di rilevanza turistica comunale; la sede sarà in porta Bassano, nella Casa del capitano, e in porta Padova. Tutte le iniziative promozionali e di sviluppo del turismo saranno concordate con l’amministrazione comunale. Ogni anno stanzieremo all’associazione 20 mila euro, somma che ci verrà poi restituita al termine di ciascun anno. Come controprestazione l’associazione tratterrà a suo favore gli introiti derivanti dalla riscossione dei biglietti d’accesso al camminamento di ronda. Tale forma organizzativa ha il vantaggio di essere economicamente più favorevole in rapporto alla preesistente gestione, dato che il Comune non sosterrà oneri diretti, tranne l’applicazione del fondo di rotazione, liberandosi così anche di eventuali incombenze di formalizzazione di incarichi diretti, e consentendo inoltre il pareggio tra entrate ed uscite. La durata del rapporto sarà di 5 anni, il via l’ 1 marzo», conclude il sindaco Pan.

I commenti sono chiusi.