Gazzettino | 02/09/2017

Extra murum, collettiva di artisti delle città murate

(M.C.) Arte contemporanea tra le mura nell’esposizione artistica intitolata Extra Murum, da oggi al 24 settembre a Cittadella.
Si tratta di una mostra collettiva “diffusa” a cura di artisti provenienti da tutta Italia che si delinea come momento significativo e di confronto sulla ricerca, attraverso un medium particolare: l’argilla, ossia la materia prima della ceramica. La mostra unisce cinque città murate venete: oltre a Cittadella, Asolo, Bassano del Grappa, Castelfranco Veneto e Marostica. Offre la possibilità al visitatore, di osservare un dialogo tra un tema comune, tecniche differenti, poetiche di respiro internazionale e luoghi rappresentativi della storia. A Cittadella espongono gli artisti Sara Dario e Maurizio Mastromatteo.
Le loro opere sono collocate nel Museo Archeologico all’interno della Torre di Malta e sul ballatoio del quarto piano sempre della Torre di Malta e quindi visitabili anche da chi percorre in visita il lungo camminamento di ronda. Gli altri artisti sono: Fabio Amoroso e Marta Palmieri ad Asolo, Ana Cecilia Hillar e Simone Negri a Bassano del Grappa, Elisa Confortini e Giorgio di Palma a Castelfranco Veneto e Baum e Isabella Breda a Marostica. L’iniziativa è curata da Marco Maria Polloniato e Fabiola Scremin.

I commenti sono chiusi.