Gazzettino | 10§/02/2017

CUORE D’ACCIAIO IN PIAZZA PIEROBON PER GLI INNAMORATI

Un cuore vibrante, interamente in acciaio, così somigliante per fattezze a certe emoticon della messaggistica telefonica. Un cuore a tre strati, vuoto nel mezzo e retto su due gambe divaricate che poggiano su un disco ugualmente in acciaio.
E’ l’opera che l’artista e designer vicentino Cleto Munari ha ideato su richiesta del Comune di Cittadella e realizzata grazie all’intervento di un’azienda locale, che l’ha costruita. Un’opera contemporanea che vuole rendere omaggio alla città murata, eletta a città del cuore, ma anche costruire l’occasione per mettere – è il caso di dirlo – in piazza i sentimenti.
La scultura, infatti, verrà esposta in piazza Pierobon domani, per rimanerci tutta la settimana della ricorrenza del patrono degli innamorati, San Valentino, affinchè coppie di fidanzati, ma anche singole persone ne vogliano approfittare per scattarsi una foto dentro al cuore inossidabile. In seguito verrà collocata nell’atrio del municpio.
“La scultura mi è stata commissionata all’incirca un mese fa – spiega Cleto Munari – chiedendomi di rappresentare Cittadella come luogo dell’amore, posto del cuore, location romantica per chi prova un batticuore. Così ho pensato esattamente a un cuore, che è per definizione la sede dell’amore”. L’iniziativa si chiama “I love Cittadella” ed è una sinergia fra Vivi Cittadella, Ufficio turistico, Pro Cittadella e Ascom con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cittadella, assessorato al turismo e al commercio.
E’ un’idea nata e organizzata in occasione del giorno per eccellenza dedicato agli innamorati: San Valentino.

I commenti sono chiusi.