Mattino | 14/05/2015

CON L’APP GRATUITA TUTTA LA CITTÀ A PORTATA DI TOUCHSCREEN.

Scaricabile sui dispositivi mobili, la piattaforma fornisce aggiornamenti e informazioni su servizi ed eventi locali.
Di Silvia Bergamin, Cittadella

Un’applicazione gratuita per dispositivi Apple e Android consentirà a turisti e cittadini di essere informati in tempo reale sulle novità del territorio. A promuovere il sistema informativo e di accoglienza basato su tecnologia mobile sono il Comune e la Provincia. “L’Amministrazione comunale fa da apripista a un progetto che permetterà agli utenti che scaricheranno l’applicazione di accedere a news ed eventi, suddivisi per aree tematiche, numeri e contatti utili, informazioni turistiche, dalla biblioteca, dalle associazioni, dai distretti di polizia dal Pd1A” spiega l’Assessore Chiara Lago. “Essendo la app di impronta istituzionale è stato deciso di non raccogliere informazioni personali di cittadini. Eventuali informazioni raccolte da funzionalità future rimarranno in ogni caso gestite dal Comune. Inoltre, l’applicazione consente agli utenti interessati di instaurare un contatto diretto con il sindaco accedendo alla funzione “scrivi al sindaco””.
Il progetto, gestito dal Ced comunale, è stato affidato dal gruppo di lavoro responsabile della progettazione e sviluppo, formato da due delle aziende del gruppo Allos. I contenuti presenti nell’applicazione, grazie a un sistema di aggregazione che consentirà di utilizzare in futuro anche nuove sorgenti di dati, vengono prelevati direttamente dai siti web di Comune e Provincia, rendendo a questi ultimi più agile l’attività di inserimento delle informazioni. “La scelta di utilizzare una tecnologia aperta è finalizzata a consentire la consultazione dei contenuti anche da altri dispositivi o touchpoint digitali, per esempio totem o display informativi, e a integrare altre sorgenti di informazioni, come ad esempio il meteo” sottolineano gli ideatori. L’applicazione, dato il suo grado di innovazione, è solo la prima parte di un ambizioso progetto orientato a coinvolgere i comuni che faranno richiesta della medesima tecnologia. La sua diffusione consentirà la creazione di un grande sistema di interscambio di informazioni, grazie al quale ogni cittadino, una volta installata la nuova applicazione del proprio Comune, potrà visualizzare anche le novità di altri territori, attraverso lo sfruttamento di un sistema di geolocalizzazione.

 

I commenti sono chiusi.