Gazzettino | 26/01/2016

Cittadella si Veste in Maschera

Non è di molti giorni il Carnevale 2016, ma non per questo le manifestazioni ed i festeggiamenti saranno in tono minore., anzi. Svelato il programma del Carnevale di Cittadella, preparato con attenzione e dedizione dai volontari della Pro Cittadella con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale e delle associazioni commercianti e degli esercenti del centro storico. Si Comincia giovedì 4 febbraio con il Carnevale dei bambini. Dalle 15.30 in poi, piazza Pierobon si vestirà a festa con il Carnevale dei bambini. Dalle 15.30 in poi, piazza Pierobon si vestirà a festa con giochi ed animazioni che allieteranno il pomeriggio  dei più piccini. Per loro anche la possibilità di sabato 6 febbraio e domenica 7, di fare i giri sul trenino in Piazza Monsignor Luigi Rossi con la modalità <<prendi due e paghi uno>>. Lunedì 8 febbraio giri in trenino al costo di un euro. Il Clou delle manifestazioni nell’ultimo giorno, martedì grasso, il 9 febbraio. Ci saranno la tradizionale sfilata dei carri allegorici  e dei rupi mascherati che prenderà il via dal viale della stazione ferroviaria percorrendo riva dell’ospedale ed entrando poi nel centro storico, tra un mix di musiche colori e tanto divertimento.  In corteo anche le majorettes e la banda cittadina Ciro Bianchi. Una qualificata giuria  premierà i migliori carri e gruppi. Alla sera, in piazza Pierobon, la tradizionale lettura del testamento. Che ripercorrà fatti particolari dell’anno scorso e poi lo spettacolo pirotecnico con il <<fogo alla vecia >> . In Piazza Scalco verrà installata una tensostruttura riscaldata che farà da palcoscenico ad una serata musicale in maschera con premiazione della maschera più bella in pista. << Ringrazio tutti coloro che si stanno impegnando e prodigando per rendere anche questo appuntamento del calendario cittadellese degno delle aspettative dei cittadini- evidenzia Chiara Lago assessore a Cultura e Commercio- Vi aspettiamo numerosi per vivere tutti assieme queste bellissime giornate, dimenticando per un attimo i pensieri e  le fatiche della quotidianità, “mascherando” la stessa con tante risate , colori e scherzi>>.

I commenti sono chiusi.