Gazzettino | febbraio 2013

Cittadella: ricco programma di Carnevale.

Martedì Grasso tradizionale sfilata dei carri.
CITTA’ IN MASCHERA NONOSTANTE LA CRISI
Chi temeva che la congiuntura economica potesse avere riflessi negativi sui festeggiamenti del Carnevale cittadellese, può stare tranquillo. L’edizione 2013 non ha modificato nulla del ricco programma tradizionale, realizzato da Comune e Pro Loco, presentato ieri mattina alla presenza del sindaco Giuseppe Pan e della presidente Marirosa Andretta. Solo il meteo potrebbe influire sull’affluenza. Cittadella è già vestita a festa con grandi maschere sulle quattro porte ed in piazza Pierobon, i manichini con i costumi della tradizione che fanno capolino dai poggioli di alcuni palazzi del centro storico come pure le figure di alcuni supereroi moderni. Si comincia giovedì con il carnevale del Bambino. In piazza Pierobon alle 15:30 rassegna delle mascherine ed animazione con Danilo Spritz. Martedì Grasso, il 12, sfilata dei carri allegorici, già 8 quelli iscritti, e dei gruppi mascherati preceduti dalla banda Ciro Bianchi con le majorettes. Partenza dalla stazione ferroviaria ingresso in centro, percorso lungo le rive e ritorno in piazza. Alle 15:30 passaggio e alle 17 la premiazione. Nel mentre musiche, balli ed esibizione di zumba fitness sempre in piazza. DJ Carlo Scarantino. Momento tradizionale quello del “Fogo ala Vecia”, con la lettura del testamento e lo spettacolo dei fuochi artificiali. Si inizia alle 21sempre in piazza, questo concluderà i festeggiamenti. Giovedì e martedì grasso inoltre, tutti i bambini potranno visitare gratuitamente il Camminamento di Ronda sulle mura. A gennaio ha fatto registrare 72 presenze straniere. Ritornando al carnevale, nell’area degli impianti sportivi, è allestito il luna park con giostreed attrazioni. Rimane in vigore l’ordinanza che vieta la detenzione vendita ed utilizzo degli spray schiumosi e filanti. Le forze dell’ordine sono pronte alla confisca dei prodotti ed alle relative ammende. Non è proprio quindi vero che a carnevale ogni scherzo vale. Di certo ci si può però divertire in molti altri modi. (MC)

I commenti sono chiusi.