Mattino | 17/03/2013

CITTADELLA PRONTA A CREARE IL SUO COCKTAIL

Cittadella brinderà al restauro delle mura con un nuovo cocktail, una bevanda tipica, alcolica, dal prezzo popolare, che punta a diventare un riferimento per gli appassionati dell’aperitivo e a rinverdire le specificità enogastronomiche della cittadina. Chi sceglierà la ricetta del nuovo cocktail “di Cittadella”? Ci hanno pensato l’assessore al Commercio, Chiara Lago, e la presidente della Pro Loco, Marirosa Andretta. “Il 19 maggio, alle 18”, dà appuntamento l’assessore, “in piazza Scalco una giuria qualificata dovrà esprimersi su quello che diventerà dal primo di giugno il cocktail alcolico di Cittadella”.
Le ragioni dell’iniziativa sono presto dette: “Un tempo c’era la polentina di Cittadella a rappresentare un must gastronomico delle dolcezze locali. Al momento non è un prodotto tipicamente cittadellese”, e quindi Comune e Pro Loco provano a coinvolgere tutti i baristi del centro storico di Cittadella lanciando una nuova sfida. “I baristi ci stanno, la proposta piace, l’hanno accolta con grande entusiasmo”. Sono stati fissati dei paletti, minimi: “Dovranno preparare la bevanda con un budget di 3 Euro e potranno utilizzare tutti gli ingredienti che vorranno. Avranno anche la possibilità di darle il nome che vorranno”. La giuria il 19 maggio andrà a sorseggiare i cocktail dei contendenti; il più votato diventerà il nuovo cocktail di Cittadella e sarà possibile consumarlo in tutti i bar. “La prima degustazione avverrà durante la prima settimana di giugno in occasione dei festeggiamenti del restauro della cinta murata”, conclude Lago. Ogni giorno, dal 31 maggio a domenica 9 giugno, sono state promosse iniziative per celebrare il risultato raggiunto dall’amministrazione comunale.

I commenti sono chiusi.