Mattino | 07/01/2018

Cittadella, a Palazzo Pretorio verrà restaurata la facciata

Gli affreschi della facciata di Palazzo Pretorio si rifanno il look, a febbraio apre il cantiere. Ad aggiudicarsi i lavori è stata una ditta di Perugia, la Estia srl di Bastia Umbra “Tra circa un mese verranno allestite le impalcature che consentiranno di eseguire i lavori di restauro della facciata di uno degli edifici storici della nostra città” dice l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Simioni. L’intervento prevede una spesa di 530 mila euro, sarà finanziato con fondi comunali per 300 mila euro, mentre il restante arriva dalla Cariparo.Palazzo Pretorio nasce dalla volontà delle famiglie dei Sanseverino e dei Malatesta, signori di Cittadella rispettivamente alla fine del Quattrocento e agli inizi del Cinquecento, di conferire a questo edificio la caratteristica di residenza signorile, sia decorandolo internamente d esternamente con affreschi che lo rendono un esempio unico nel panorama veneto, sia con lo splendido portale d’ingresso in marmo rosato di Verona. Sede anche delle carceri nel periodo della dominazione austro-ungarica, Palazzo pretorio è stato recentemente ristrutturato e ospita al piano nobile esposizioni temporanee di opere d’arte moderna e contemporanea.

I commenti sono chiusi.