Gazzettino | 9/01/12

Città murata, boom di visite

Città murata, boom di visite

Bilancio 2011 positivo: 4.328 ingressi più che nel 2010 al camminamento di ronda

(M.C.) Se la crisi sta attanagliando molti settori, per quanto riguarda quello del turismo nella città murata, il bilancio 2011 è più che positivo. Come parametro gli ingressi al camminamento di ronda. Nei 12 mesi se ne sono registrati 23800, ben 4328 in più rispetto al 2010 quando il totale dei biglietti staccati era stato di 19472. Premiati gli investimenti sulla promozione turistica di Cittadella realizzata in diverse forme. Oltre alla pubblicità anche sui teloni dei camion, aperture speciali in occasione di eventi particolari (notte bianca, giornata medievale), laboratori didattici per famiglie e scuole, laboratori di arti medievali, depliant su cittadella della collana Terme Euganee e soprattutto il sito internet dedicato (www.turismo.comune.cittadella.pd.it) che da ieri è on line anche in spagnolo ed in francese. Queste ultime traduzioni sono state realizzare da Walter Scudiero quale tesi di laurea. Soddisfazione per l’Amministrazione Comunale e per Elena Bonaldo e Cristina Pesavento responsabili dell’ufficio Informazioni ed accoglienza turistica e del sito. In progetto la traduzione in portoghese considerato il gemellaggio con Nova Prata in Brasile. Dal 2005 anno in cui si è potuti salire sul camminamento, il 2011 è l’anno migliore. Ecco il totale degli ingressi: 2005-19756, 2006-22761, 2007-22421, 2008-22073, 2009-17654, 2010-19472 e 2011-23800. Inoltre come promozione della città, sono stati prodotti nuovi souvenir con un negozio nella Torre di Malta, arricchiti i reperti medievali ricostruiti grazie alle donazioni delle Guardie Nere, nella Torre di Malta c’è una nuova sala multimediale, è aperto il museo archeologico e con un euro in più si usufruisce della guida. «Un anno ottimo grazie all’impegno di molti a cominciare dal Club territoriale di Padova con il presidente Piccolo, all’Ascom locale con Enrico Baggio, allo Iat e alla Pro Cittadella – dice il vicesindaco e assessore alla Cultura Giuseppe Pan – La promozione a vari livelli continuerà, siamo inseriti nel circuito delle città murate d’Europa e del Veneto ed è ottima la collaborazione con la Regione».

I commenti sono chiusi.