Gazzettino | 16/05/2017

Centro chiuso, sfreccia la Mille Miglia

Giovedì  dalle 13 viabilità modificata. Il passaggio delle “veterane” dalle 17.30, punzonatura in piazza Pierobon.
Cittadella è pronta ad accogliere la “corsa più bella del mondo”, come la definiscono esperti e appassionati: la Mille Miglia. L’edizione numero 90 della gara automobilistica di regolarità toccherà giovedì pomeriggio la città murata, che si sta preparando al meglio per lo storico appuntamento. La prima delle quattro tappe, la Brescia-Padova, non transiterà soltanto a Cittadella: in piazza Pierobon ci sarà la punzonatura, ossia il controllo del tempo di ogni equipaggio. Ben 440 su veri e propri gioielli a quattro ruote. Per regolamento i mezzi devono essere stati costruiti tra il 1927 e il 1957. Tra i piloti e copiloti anche molti volti noti come Gianni Morandi, Joe Bastianich, Anna Kanakis, Diletta Leotta e anche un imprenditore cittadellese. A precedere le auto in gara, che percorreranno la viabilità ordinaria, trenta Porsche di vari modelli, cento Ferraru, una decina di mezzi storici dell’Esercito italiano e vari veicoli dell’organizzazione.  L’ arrivo delle prime auto nella città murata è previsto per le 17.30 circa e continuerà per almeno tre ore. Arriveranno da Borgo Vicenza, poi percorreranno Riva IV Novembre, entreranno da Porta Padova, poi passeranno per via Garibaldi. Sosta in piazza Pierobon, poi passaggio in via Marconi e uscita dal centro in Borgo Treviso, verso Galliera Veneta. Dalle 13 il centro storico sarà chiuso al traffico. Nelle piazze Pierobon, Scalco e Martiri del Grappa mostra di auto storiche ( per partecipare scrivere a urp@comune.cittadella.pd.it). Poco prima dell’arrivo dei mezzi, chi arriva da Borgo Padova sarà deviato in Borgo Musiletto, chi giunge da Borgo Bassano una volta in Riva del Pasubio dovrà svoltare in via Europa. “ È un onore e un orgoglio ospitare questa manifestazione che contribuisce a far conoscere Cittadella”, ha detto il sindaco Luca Pierobon alla presentazione dell’ evento organizzato dall’ assessorato allo Sport guidato da Diego Galli, coadiuvato da Lorenzo Bozzon con la collaborazione dell’assessorato al Commercio diretto da Filippo de Rossi. Esercenti, commercianti e cittadini sono invitati ad abbellire le vetrine ed abitazioni per salutare la storica carovana.

I commenti sono chiusi.