Gazzettino | 30/10/12

“Noi, dentro quel tunnel”

Gazzettino, Michelangelo Cecchetto 30\10\2012
Cittadella Città sotterranea

La foto scattata una sessantina di anni che testimonia delle “scoperte” fatte da Alberto Alberti e i suoi amici: una Cittadella sotterranea e segreta. Ora lancia l’idea di percorsi “misteriosi”.

“Non sono solo scoli o fognature, o almeno all’origine non lo erano, ma veri e propri passaggi segreti. Con alcuni amici sessant’anni fa siamo entrati in uno di questi, a Porta Vicenza. E’ identico a quello che è stato scoperto a Porta Treviso”.

A raccontarlo è il cittadellese Alberto Alberti, ora pensionato, che da giovane è stato nel sottosuolo cittadellese. “Si poteva camminare in piedi. Era realizzato a volta, con i mattini, e si estendeva in linea retta verso il centro cittadino. Lo abbiamo percorso per almeno una cinquantina di metri”. Felici dell’impresa Alberti ed i tre amici hanno voluto immortalare il momento con una foto davanti l’ingresso indossando l’abito della festa. Continua il dibattito sulla scoperta in Porta Treviso, di un passaggio sotterraneo.

“Le foto di quello – conclude Alberti – sono identiche a quanto abbiamo visto in Porta Vicenza una sessantina d’anni fa. Sarebbe molto affascinate se potessimo ritornare alla luce, resi percorribili per tutti.”

I commenti sono chiusi.